Vai ai contenuti

Sistema di sicurezza, porto di Napoli

Luogo di esecuzione:

Napoli, Italia

Servizi svolti:

Progettazione esecutiva

Descrizione del progetto:

Il presente intervento riguarda la creazione di un sistema integrato di Sicurezza per l’intero Porto di Napoli.

Vista l’estensione del porto e la necessità di centralizzare la gestione di tutti i sottosistemi in un unico Centro di Supervisione e Controllo, si è perseguita la strada di interconnettere tutte le varie componenti del Sistema Integrato di Sicurezza attraverso un network di comunicazione digitale, basato su un’infrastruttura di tipo ethernet.

Tale scelta progettuale nasce dall’esigenza di centralizzare le ADI (che hanno funzione di “nodi di concentrazione in campo”) verso il Centro di Supervisione e Controllo, così da garantire un controllo puntuale dell’intera struttura.

Poiché le varie zone del Porto (dette ADI) sono soggette a diverse necessità di controllo e protezione in funzione delle attività ivi svolte, il Sistema Integrato di Sicurezza è composto da diverse tecnologie di protezione:

  • Video;
  • Antintrusione;
  • Controllo Accessi;
  • Controllo Veicoli.

Partendo da tali presupposti, sono state individuate le tipologie di protezione di seguito elencate:

  • Videoripresa effettuata con telecamere fisse;
  • Videoripresa effettuata con telecamere dome;
  • Sistema OTIDS di Rilevamento Intrusore Automatico e Passivo;
  • Video Motion Detection System;
  • Videoregistrazione delle immagini;
  • Protezione perimetrale a fili tesi;
  • Protezione perimetrale con sistema interrato a pressione;
  • Controllo accessi ai locali tecnologici (ADI e Sala Controllo);
  • Controllo Veicoli sui varchi di accesso all’area Doganale.

Il corretto funzionamento dell’intero sistema tecnologico é supervisionato dal personale presente presso il Centro di Supervisione e Controllo, sfruttando le funzionalità di telecontrollo insito nella piattaforma di integrazione.