Vai ai contenuti

La banca dati degli appalti pubblici on line dal gennaio 2013

Dopo la bozza di delibera predisposta dall’Autorità di Vigilanza sui Contratti pubblici, sarà possibile per stazioni appaltanti ed enti aggiudicatori il controllo telematico dei requisiti generali, tecnici ed economico-finanziari definiti per la partecipazione alle gare d’appalto. Il sistema telematico AVCPASS è una banca dati in grado di raccogliere le informazioni  fornite dai vari operatori economici e rappresenta uno strumento che consente l’upload della documentazione richiesta. In fase operativa sperimentale dal 1° gennaio 2013, sarà invece obbligatorio a partire dal 1° aprile dello stesso anno per le gare dall’importo pari o superiore al milione di euro. A partire dal 1° luglio 2013, l’accertamento sarà obbligatorio per gli affidamenti  compresi tra i 150 mila euro ed un milione, mentre facoltativo per le procedure dall’importo compreso tra i 40 mila ed i 150 mila euro, per le quali l’obbligo scatterà a partire dal 1° ottobre 2013.